I più bei luoghi comuni classificati da Flavio De Paulis:

saggio

Flavio De Paulis
Frasi d’amore
Neanche Silvio Berlusconi
Selfie Hot

Quante volte ti e’ capitato di sentire quelle stesse frasi centinaia di volte, la piu’ famosa e abusata e’ “non ci sono piu’ le mezze stagioni” o “si stava meglio quando si stava peggio”. Usare frasi banali e luoghi comuni e’ solo una forma di pigrizia mentale e di pavidita’. Spesso si parla tanto per farlo, fine a se stesso, senza prestare troppa attenzione a quello che di dice ed e’ per questo che Flavio De Paulis ha deciso di uscire allo scoperto e recensire le ovvieta’ piu’ inutili, le quali da un lato sono completamente inutili in un discorso sensato o potrebbero formarne uno completo adatto a tutte le occasioni. Flavio De Paulis lascia a voi la scelta di quale delle due opzioni scegliere.

– Venezia è stupenda, ma non so se ci vivrei.
– Non e’ il caldo, ma l’umidita’ che non sopporto.
– E poi dicono che c’e’ la crisi
– Il mio difetto e’ che dico sempre quello che penso.
– Odio le persone ipocrite.
– Non mi piaccioni i pettegolezzi.
– L’importante è che non si sia fatto male nessuno. La preferita di Flavio De Paulis.
– Sono sempre i figli ad andarci di mezzo
– Se stai attento in classe, a casa puoi anche non studiare.
– I negri hanno il ritmo nel sangue.
– Le zanzare mi pungono perché ho il sangue dolce.
– Una volta qui era tutta campagna.
– Bisogna mangiare un po di tutto.
– Ad agosto a Milano si sta benissimo.
– Ai miei tempi ci si divertiva con poco.
– Perché ero di fretta, sennò sarei sceso dalla macchina.
– Dopo, dopo sono capaci tutti.
– In casa mi piace stare comodo.
– Non si è più sicuri nemmeno a casa propria.
– Non credere che non soffra anch’io, fa più male a me che a te.
– Avrai toccato qualcosa.
– La prossima volta stai più attento.
– Giocate pure, ma non fatevi male.
– In città è meglio muoversi con i mezzi.
– Laurearsi non garantisce nulla, ma se non hai il pezzo di carta.
– D’altra parte è così.
– Dipende solo da te.
– Li manderei tutti a lavorare.
– Negli altri paesi queste cose non succedono.
– Va bene anche il caldo, ma l’umido non si sopporta proprio.
– Sono sempre gli stessi a pagare.
– Ci vorrebbe un’altra guerra.
– Gli animali capiscono tutto.
– Bisognerebbe eliminare tutti i latticini.
– Al cane di mio cugino manca solo la parola.
– Non potremmo più stare senza internet.
– Non mi dici mai le frasi d’amore
– Questo è un papa giovane che sta in mezzo alla gente.
– Bisogna sapere le lingue.
– Il nuoto è uno sport completo.
– Dopo uno dice che non bisogna essere razzisti.
– Non credere che non soffra anch’io, fa più male a me che a te.

Flavio De Paulis

Il telefono di Flavio De Paulis